Frazione Organica

Contenitore

Contenitori da interno (colore: marrone) con sacchetti biodegradabili; per l’esposizione nel giorno di raccolta è necessario utilizzare gli appositi contenitori da esterno (colore: marrone), singoli o di aggregazione; le utenze non domestiche che producono scarti organici sono dotate di contenitori e sacchi in base alle effettive esigenze. Frequenza di raccolta: bisettimanale o settimanale.

Cosa Recuperare

Bucce di frutta e verdura, avanzi di carne, pesce, insaccati, avanzi cotti e crudi dei piatti, fondi di caffè, bustine di tè e tisane, pane raffermo, grissini, crackers, fiori recisi o foglie in piccole quantità.

Cosa non recuperare

Materiali non biodegradabili, deiezioni, liquidi o cibi bollenti, sfalci e potature.

Frazione Organica

MODALITA' DI RACCOLTA:

I materiali biodegradabili rappresentano una grossa parte del rifiuto prodotto ogni giorno dalle famiglie. Se recuperati correttamente, rappresentano una ricchezza insostituibile, perché dalla loro trasformazione si ottiene compost, morbido terriccio che può essere utilizzato per rendere più fertili i terreni.

L’organico viene raccolto con sistema porta a porta. Deve essere collocato nei sacchetti biodegradabili in mater bi utilizzando gli appositi contenitori da interno e da esterno.

L’organico non può essere raccolto in sacchetti di plastica o non biodegradabili. E’ necessario utilizzare gli appositi contenitori da esterno: non è possibile raccogliere il materiale conferito nelle pattumiere da sottolavello.”